Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 23:03

CENTRALE DI SPACCIO IN CASA: IN MANETTE DUE NIGERIANI

Blitz delle Forze dell'Ordine in un appartamento nei pressi del Parco XXII Aprile. Un coppia di nigeriani è stata arrestata ieri mattina nel corso di un’operazione congiunta della Squadra Mobile e della Polizia di Stato


30 anni lui, irregolare sul territorio nazionale, 23 anni lei, regolare. Entrambi nigeriani. Nella loro casa di via Cerretti,  confinante con il Parco XXII Aprile gli agenti della squadra Mobile della Questura e della Polizia Municipale di Modena hanno trovato 250 grammi di Marijuana e 15 di grammi di cocaina, già divisi in involucri pronti per lo spaccio. Nella piazza, ormai nota dell’area sud del Parco XXII Aprile e sull’asse di via Attiraglio che collega all’R-Nord e alla parte di viale Gramsci che li si affaccia.  Vista la quantità di droga sequestrata si pensa che i due, fermati ieri mattina nel corso di un normale controllo antidroga, potessero gestire gruppi di spacciatori più piccoli. La droga era nascosta non solo nella camera dei due nigeriani ma anche in bagno, per questo è scattata la denuncia anche nei confronti di altri due inquilini connazionali trovati all’interno dell’appartamento. I controlli stanno dimostrando la crescita delle organizzazioni nigeriane nello spaccio che nella zona del Parco XXII Aprile e dell’R-nord registrano una presenza forte e costante da tempo. E l’attività di indagine, in questo ultimo caso coordinate dal PM De Santis, prosegue. Fondamentale l’attività coordinata delle Forze di Polizia, e del nucleo problematiche del territorio della Polizia Municipale.

Nel video l'intervista Francesco Crudo, Polizia Municipale di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche