Mercoledì 27 Marzo 2019 | 03:10

MODENA COMMEMORA L’ECCIDIO DELLE FONDERIE

69esimo anniversario dell’eccidio delle Fonderie riunite. Modena come ogni anno ha ricordato i sei operai uccisi dai poliziotti con la deposizione di una corona al Monumento ai caduti


Angelo Appiani, Renzo Bersani, Arturo Chiappelli, Ennio Garagnani, Arturo Malagoli e Roberto Rovatti. Questi i nomi degli operai delle ex Fonderie, che la mattina del nove gennaio del 1950 persero la vita sotto il fuoco della polizia durante lo sciopero generale proclamato dalla Camera confederale del lavoro, contro i licenziamenti decisi dalla direzione aziendale. Modena come ogni anno, ha ricordato il sacrificio di quegli operai, che si stavano battendo per vedere riconosciuti i loro diritti con la deposizione da parte di tutte le sigle sindacali e della autorità cittadine di una corona d’alloro. 

Nel servizio le interviste a:
- Gian Domenico Tomei,Presidente della Provincia
- Luigi Tollari, Segretario Uil di Modena
- Manuela Gozzi, Segretario Cgil Modena

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche