Sabato 10 Dicembre 2016 | 03:57

VERTENZA KVERNELAND: TROVATO L'ACCORDO CON UN'AZIENDA DI SIENA

L'attività è stata ceduta ad un soggetto imprenditoriale di Siena, la Comege industrial srl. Lo stabilimento però resta a Modena


Accordo raggiunto: lo stabilimento della Kverneland Group resta a Modena. Si chiude così una vertenza dell’azienda nipponico-norvegese che ha vissuto un lungo periodo di agitazione dopo che la società aveva aperto la procedura di mobilità per la cessazione di attività, annunciando allo stesso tempo il trasferimento di tutti i macchinari e la produzione entro la fine dell’anno.

Nel corso di un incontro tra i sindacati e la proprietà avvenuto questa mattina, l'azienda ha annunciato di aver raggiunto un accordo per la cessione dell'attività con un soggetto imprenditoriale di Siena, la Comege industrial srl. Inoltre è stata aperta la procedura di trasferimento di ramo d’impresa che prevede la conferma di tutti i dipendenti e dello stabilimento di Ponte Alto a Modena. Adesso i sindacati aspettano di conoscere il nuovo piano industriale che sarà presentato il prossimo 30 agosto presso il Comune di Modena quando ci sarà la presentazione del nuovo soggetto imprenditoriale. L’azienda fu fondata nel 1953 dal modenese Pietro Maletti, a metà anni ’90 venne comprata dalla multinazionale norvegese, che quattro anni fa è stata a sua volta rilevata dal gruppo giapponese Kubota.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche