Giovedì 08 Dicembre 2016 | 01:10

CARCERE SANT’ANNA: DETENUTO MINACCIA AGENTI E INFERMIERI

Ancora tensione nel carcere modenese: un detenuto rifiuta il trasferimento in un’altra cella e aggredisce gli agenti della polizia penitenziaria


Clima sempre più teso al carcere sant’Anna dove quasi tutti i giorni si verificano episodi violenti nei confronti degli agenti della polizia penitenziaria e gesti autolesionistici dei detenuti. L’ultimo in ordine di tempo si è verificato ieri sera, informano i sindacati. Protagonista un detenuto che doveva essere trasferito in un’altra cella, ma anziché seguire gli agenti si è scagliato contro sferrando loro calci e pugni e mandandone tre in infermeria. Ci sono volute alcune ore per riportare la calma nel reparto e il conseguente trasferimento del detenuto. Violenza e autolesionismo anche il giorno di ferragosto quando un extracomunitario ha minacciato con una lametta un ispettore e l’agente di servizio dopo essersi provocato diversi tagli sul corpo. Una volta placati gli animi il detenuto è stato medicato e poi stato trasferito in isolamento a scopo precauzionale. I sindacati da tempo e con diverse manifestazioni lamentano la situazione di confusione che regna all’interno della struttura e chiedono l’avvicendamento dei vertici del carcere sant’Anna.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche