Martedì 06 Dicembre 2016 | 18:57

EX CASERMA OCCUPATA, MUZZARELLI SOLLECITA LO SGOMBERO

Il sindaco dopo il corteo degli attivisti La Rage: “Le regole vanno rispettate. Se ci sono casi sociali con minori, li affronteremo”


Attenzione ai casi sociali, ma tolleranza zero nei confronti di chi viola la legge. Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli sollecita lo sgombero della ex caserma dei carabinieri di via Sant’Eufemia occupata dallo scorso 26 marzo dagli attivisti dello sportello sociale La Rage. Lo stabile, che era vuoto e che ora ospita alcune famiglie in difficoltà, è di proprietà della Cdp Investimenti, società di diritto privato controllata dalla Cassa Depositi e Prestiti, che è stata prontamente avvertita dal sindaco.

Ieri i collettivi per il Diritto alla Casa hanno manifestato in centro per protestare contro l’emergenza abitativa che coinvolge un numero crescente di famiglie. Quanto alla ex caserma occupata, della vicenda si tornerà a parlare domani mattina in prefettura nella riunione del Comitato per l’ordine pubblico. Ma la linea di Muzzarelli è chiara: bisogna sgomberare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche