Domenica 04 Dicembre 2016 | 04:50

GIRO D’ITALIA: LA STORIA RACCONTATA DALLE FOTOGRAFIE

In vista del passaggio della corsa rosa nel nostro territorio, parte il concorso fotografico intitolato 'Quando il Giro passò'.


L’uomo in rosa sulla sua bicicletta, fotografato da amatori e professionisti, ha fatto la storia del nostro paese. Dal 1909, solo due conflitti mondiali hanno fermato le pedalate, quindi il Giro d’Italia è un appuntamento fisso che torna anche quest’anno a portarci, tra salite e discese, attraverso grandi città e paesini minuscoli da scoprire o riscoprire, su strade larghe e rettilinee o tortuose e strette. E in vista del passaggio della corsa a Modena e provincia, da domani parte un concorso fotografico intitolato “Quando il Giro passò", che punta sugli scatti degli appassionati in occasione dei numerosi passaggi del Giro nel passato.

L’opera dovrà essere consegnata, non oltre il  21 aprile, agli uffici dell'assessorato allo Sport del Comune in via Galaverna 8. Le migliori 30 pose saranno protagoniste di una mostra, mentre  i primi tre classificati riceveranno un riconoscimento da parte degli organizzatori e chi scalerà il gradino più alto del podio, indossando una virtuale maglia rosa, potrà assistere all'arrivo del Giro a Torino domenica 29 maggio in una zona riservata a due passi dai campioni. Le fotografie devono avere come soggetto il passaggio del Giro mettendo in risalto i cambiamenti negli anni.  L’iniziativa è compresa in una serie di eventi  legati al passaggio del Giro a Modena previsto il 17 maggio con l'arrivo a Sestola e il 18 maggio con la partenza da piazza Grande.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche