Giovedì 08 Dicembre 2016 | 01:10

LAURA FERRARI: CONDIZIONI STAZIONARIE DOPO L’OPERAZIONE

La giovane modenese coinvolta nello schianto di Terragona è ancora in coma farmacologico


Rimane altra la preoccupazione per le condizioni di Laura Ferrari, la studentessa di Giurisprudenza dell’Università di Modena che sta lottando per superare la fase critica dopo le gravissime ferite riportate nello schianto del bus a Tarragona, un mezzo pieno di studenti Erasmus reduci da una gita a Valencia. La giovane ricoverata all’ospedale di Barcellona si trova ancora in prognosi riservata e le sue condizioni sono stabili dopo l’operazione di venerdì pomeriggio, con i medici spagnoli intervenuti per riaprire una vena, liberando il flusso sanguigno.

Laura attualmente è in coma farmacologico, ma domani i sedativi potrebbero essere diminuiti e ricominciare la riabilitazione che si prevede lunga e difficile. La giovane, che abita a Portile, ha avuto anche per le festività pasquali sempre accanto la famiglia che ogni giorno informa parenti e amici sulle condizioni della figlia. Tra le amiche che aspettano buone notizie c’è anche la studentessa belga Elise che in quel terribile mattino dopo lo schianto dell’autobus aveva estratto Laura dal mezzo, tamponato le ferite e facendo in modo che non perdesse conoscenza, salvandole di fatto la vita.

Intanto l’autista, che dopo l’incidente con i primi soccorritori avrebbe ammesso di essersi addormentato mentre viaggiava a metà strada tra Valencia e Barcellona, ha deciso di non parlare finché non sarà dimesso dall’ospedale dove si trova ricoverato in terapia intensiva per una contusione polmonare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche