Domenica 04 Dicembre 2016 | 15:12

IL FUNERALE DI TIGEI DELLA SANTINA SI TERRA' A CITTANOVA LUNEDI' ALLE 15

La Prefettura ha deciso: non sarà chiusa la Nuova Estense


Si svolgeranno domani pomeriggio a Cittanova i funerali di Tigei Della Santina, il trentenne di origini sinti precipitato sabato scorso dal cavalcavia dell'Autostrada. Una decisione, quella presa nella serata  di ieri, dopo un intera giornata di incontri e consultazioni, dalla Prefettura di Modena, che mette fine ad una ridda di voci, decisioni poi bloccate e smentite, che avevano reso un incognita anche l'ultimo addio al trentenne.

Come si ricorderà, infatti, per le esequie previste inizialmente per domani mattina, era stata annunciata un'imponente partecipazione che gli stessi nomadi avevano preventivato in circa 5mila persone. Un corteo imponente che ha generato non poche preoccupazioni sotto il profilo della viabilità e dell'ordine pubblico tanto da spingere il Comune di Castelnuovo Rangone ad annunciare la chiusura di un tratto della Nuova Estense, da Bellaria a Santa Maria di Mugnano, proprio per permettere il transito verso il cimitero scelto dalla famiglia. Una scelta che avrebbe di fatto paralizzato la circolazione per cinque ore, dalle 8 alle 13, su una delle principali arterie della provincia.

Un'intera giornata di incontri e consultazioni dovuti a diverse proteste, anche tra Amministrazioni comunali interessate dal transito sull'arteria stradale, nella serata di ieri la Prefettura ha deciso di intervenire e di bloccare l'iniziativa dell'Amministrazione Comunale Castelnuovo cambiando radicalmente il luogo per la cerimonia e per la stessa sepoltura del giovane sinti.

Per ordine del Prefetto, quindi, le esequie si trasferiranno nella frazione di Cittanova e si svolgeranno nel primo pomeriggio anzichè al mattino. Dal momento che il lungo corteo partirà dall'area di via Bellaria  è stato previsto un protocollo rigido e un percorso fissato, in modo da minimizzare la ricaduta sulla viabilità locale del serpentone di centinaia e centinaia di auto. L'itinerario prevede l'utilizzo della Tangenziale prima e di un tratto di via Emilia Ovest poi, senza la chiusura di alcuna strada. Tutta la cerimonia si svolgerà poi a Cittanova, dove sono presenti anche ampi spazi per il parcheggio dei veicoli.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche