Lunedì 05 Dicembre 2016 | 19:38

ALLERTA METEO: SECCHIA E PANARO SOTTO CONTROLLO

Stato di attenzione della Protezione Civile per i livelli dei fiumi, ma il pericolo piene sembra lontano


Neve in montagna e collina e piogge abbondanti in pianura: Secchia e Panaro restano osservati speciali, ma la situazione è sotto controllo. Siamo nel pieno dell’allerta diramata dall’Agenzia regionale della Protezione Civile, che terminerà giovedì alle 12, ma il livello dei fiumi, almeno per il momento, non preoccupa. Il grado di allerta è il più basso dei tre previsti: stato di “attenzione”, mentre con la perturbazione di dieci giorni fa la Protezione Civile aveva fatto scattare prima lo stato di “pre-allarme” e poi quello di “allarme”, il più grave, che si ha quando il livello dei fiumi supera i 10 metri. Sono state ore di grande apprensione nella Bassa, ma per fortuna gli argini hanno ceduto e non si è andati oltre qualche allagamento nelle case in zona golenale. Ansia anche stavolta, alla notizia della nuova allerta. Ma i sindaci della Bassa, pur mantenendo alta l’attenzione, rassicurano i cittadini. La perturbazione sta portando nevicate a partire anche da quote relativamente basse ma comunque sopra i 500 metri. Quanto alle piogge, invece, archiviato il febbraio più piovoso di sempre, anche marzo sta iniziando nel segno di impermeabili e ombrelli e con temperature ancora invernali. Da giovedì la situazione dovrebbe migliorare e il termometro tornare a salire.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche