Sabato 10 Dicembre 2016 | 15:39

COMPLESSO SAN PAOLO, NESSUNO VUOLE IL BAR

Anche il secondo bando del Comune è andato deserto: in palio c'è la gestione del bar ristorante per 20 anni


Forse è la crisi o forse, semplicemente, l’investimento non attrae. Fatto sta che nessuno si fa avanti per prendere in gestione il nuovo bar ristorante all’interno del riqualificato complesso San Paolo, in via Selmi a Modena. Come il primo, anche il secondo bando pubblicato dal Comune è andato deserto.

In palio c’è il locale ricavato nell'ambito dei lavori di riqualificazione del complesso, più il cortile del Banano, simbolo delle serate ai cortili della Modena anni ’90. E ora l’amministrazione è pronta a correre ai ripari, offrendo anche gli spazi dell’ex chiesa e dell’ex oratorio per attività integrative. Prima, però, ci vuole il via libera della Soprintendenza. Il nuovo bando – dicono dal Comune – sarà pronto entro un mese.

La concessione prevista resterà di durata ventennale con un canone annuale che nell’ultimo bando era fissato a 22mila euro. Al gestore viene richiesta l’organizzazione di programmi culturali e di intrattenimento. Tra i requisiti richiesti per poter partecipare al bando c'è l'aver gestito negli ultimi dieci anni un bar e l’aver avuto negli ultimi quattro un volume d’affari media annua di 400 mila euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche