Sabato 03 Dicembre 2016 | 01:20

CERVELLI IN FUGA: DUE MODENESI SU MILLE SE NE VANNO

Modena è la seconda città in Regione per trasferimenti all’estero. Due cittadini su 1000, decidono di proseguire la propria vita fuori dai confini nazionali


Cervelli in fuga: oltre 300 modenesi hanno fatto le valige nel 2014 per spostarsi all’estero. La ricerca, città per città, su quanti sono stati gli italiani a trasferirsi fuori dai confini è stata fatta, su dati Istat, dalla Camera di Commercio di Monza. Modena dagli ultimi dati, ha salutato 347 cittadini fra i 18 e i 39 anni, pari a circa 2 persone ogni mille abitanti. Numeri che permettono a Piazza Grande di occupare in Regione la seconda posizione, dietro a Bologna che conta 634 espatriati e Reggio Emilia con 343. Guardando al dato nazionale, Milano capeggia la graduatoria con 3293 partenze e complessivamente sono 90 mila gli italiani che hanno deciso di fare le valige e partire cercando fortuna all’estero. Altro aspetto interessante che emerge dall’analisi brianzola è che metà dei trasferimenti riguarda le fasce di età più giovani: circa 45 mila quelli che nel 2014 hanno salutato il bel paese per trasferire la propria residenza fuori dai confini, chi per cercare una vita migliore, chi per inseguire un lavoro, una passione o una nuova carriera. I principali Paesi di destinazione, anche dei giovani modenesi, sono: Regno Unito, Germania, Svizzera, Francia, Stati Uniti e Spagna. La crescita in due anni dei trasferimenti all’estero per gli italiani under 40 è del 34,3%. In numeri assoluti si tratta di oltre 11mila trasferimenti in più rispetto agli ultimi dati disponibili, relativi al 2013.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche