Domenica 04 Dicembre 2016 | 00:51

LICEO CARLO SIGONIO: LAVORI AL VIA DOPO L’ESTATE

Partiranno a fine estate i lavori di ripristino del Liceo Carlo Sigonio. E’ stato, infatti, approvato il progetto che prevede un investimento di 11 milioni di euro


L’edificio è del XVI secolo: in origine era un convento con il passare degli anni la sua destinazione è diventata più scolastica che religiosa: stiamo parlando del Liceo Carlo Sigonio che a partire dalla prossima fine estate subirà una profonda operazione di restyling: infatti è stato approvato il progetto definitivo che prevede il restauro dell’edificio e in particolare il recupero di alcune parti della struttura non utilizzate da anni. Nell'area sono previste 40 aule, un auditorium con 160 posti, una sala prove da 60-70 elementi, una dedicata alle percussioni ed un’altra che riguarda lo studio dello strumento singolo. Non manca la palestra e un punto di ristoro. L’intervento, per un costo complessivo di 11 milioni di euro, avviene su una superficie di 7.400 metri quadrati, con circa 4 mila di spazi all'aperto, il chiostro e il giardino interno. 

Tempo dei lavori due anni e poi gli studenti che frequenteranno il Liceo Carlo Sigonio potranno, oltre che studiare, ammirare l’originalità delle strutture come ad esempio le scale segrete delle monache di clausura, accedere al chiostro porticato e il grande cortile interno.

Ai nostri microfoni Gabriele Giacobazzi, Assessore Lavori Pubblici e Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco di Modena



Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche