Martedì 06 Dicembre 2016 | 03:53

SGARBI: NOTTE TRANQUILLA PER IL CRITICO D'ARTE

Ha trascorso una notte tranquilla Vittorio Sgarbi che si trova ancora ricoverato al Policlinico di Modena. Le condizioni del noto critico d'arte sono stazionarie


Vittorio Sgarbi sta bene. Nel bollettino diramato poco dopo le 11,30 i medici del Policlinico fanno sapere che il professore ha trascorso una notte tranquilla e che le sue condizioni sono stabili. Il noto critico d’arte è ancora ricoverato al nosocomio di Modena dopo l’attacco ischemico che lo ha colpito nella notte tra mercoledì e giovedì. Sgarbi, 63 anni, l’altra sera era in viaggio con il suo autista in direzione Roma, quando ha avvertito un forte dolore al petto. Resosi conto della situazione anomala, ha deciso di imboccare l’uscita dell’autostrada Modena Sud e di recarsi subito al Policlinico per farsi visitare dai medici. All'ospedale il professor Cappello, che lo ha accolto, ha subito riconosciuto l’ischemia in atto e ha disposto l’operazione d’urgenza: Sgarbi è stato sottoposto ad angioplastica, intervento che consiste nella dilatazione dell’arteria coronaria per consentire l’afflusso di sangue. Operazione perfettamente riuscita. Il Professore ora è ricoverato in terapia intensiva nel reparto di Cardiologia salvo improbabili complicazioni, Sgarbi dovrebbe essere dimesso dall'ospedale fra qualche giorno. Intanto la direzione del Policlinico fa sapere che sono stati tanti i messaggi inviati dai cittadini che vorrebbero fare gli auguri di pronta guarigione ma anche di Natale a Vittorio Sgarbi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche