Giovedì 08 Dicembre 2016 | 17:05

RAPINA AL B.BAR: LA POLIZIA ARRESTA L'AUTORE

Individuato e arrestato l'autore della rapina avvenuta lo scorso luglio al B.Bar della Bruciata. La polizia gli ha notificato la custodia cautelare in carcere


Aveva puntato il coltello ad una delle dipendenti del B Bar in zona bruciata a Modena e si era fatto consegnare il denaro in cassa, poi era fuggito con il bottino. Dopo 4 mesi di indagini la polizia di stato lo ha individuato e arrestato. Si tratta di un magrebino di 32 anni, Oscor Rascid già in carcere per furto di auto. La polizia è risalita a lui dopo un incrocio di dati di impronte digitali e tabulati telefonici. Per buona parte della mattina, del 24 luglio, l'uomo aveva giocato alle slot machine perdendo parecchi soldi: preso dall'ira prima ha chiamato e inveito contro il gestore delle macchinette, non trovando risposta e forse in preda anche dall'alcool, ha estratto il coltello e minacciato la commessa facendosi consegnare il denaro in cassa.

Il lavoro degli agenti della questura è stato certosino, infatti, prese le impronte lasciate all'interno del bar e i tabulati delle chiamate fatte con un telefono intestato ad un prestanome sono risaliti ad una donna di Serramazzoni. La stessa che nel mese di settembre era stata fermata, sempre in zona bruciata in compagnia di uno straniero che era alla guida di un auto rubato. L'uomo, in quella circostanza era stato arrestato per furto di auto e tutt'ora si trova in carcere. Oggi è arrivata la notifica una custodia cautelare per la rapina al bar: è lui infatti l'autore.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche