Venerdì 09 Dicembre 2016 | 16:20

VIGILI DEL FUOCO: ATTREZZATURE OBSOLETE IN CASO DI ATTACCO

I vigili del Fuoco di Modena lanciano l'allarme: pochi mezzi e ridotti male


Mezzi mal ridotti, attrezzature obsolete e personale poco formato per rispondere ad eventuali attacchi terroristici: i vigili del fuoco di Modena esternano tutta la loro preoccupazione su quanto sta accadendo all'interno del corpo e che riguarda i distaccamenti di tutta la provincia. A farsi portavoce del malessere dei pompieri il sindacato autonomo CO.NA.PO. che ha messo in luce un taglio di fondi, pari a 30 mila euro, da parte della direzione regionale: soldi utili alla manutenzione dei mezzi di soccorso. 

Ai tagli si aggiunge anche la preoccupazione per lo stato di allerta, alto anche a Modena, dopo i fatti di Parigi: le attrezzature, denuncia il Sindacato, sono obsolete e il personale non è formato per far fronte ad eventuali attacchi.


Ai nostri microfoni Fabrizio Benvenuti, CO.NA.PO 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche