Martedì 16 Ottobre 2018 | 05:18

L’ITALIA NELLA MORSA DEL GELO: 3 VITTIME

Notizia nazionale del giorno dedicata all’ondata di freddo e gelo che sta investendo in queste ore tutta Italia. Tre vittime al Sud e problemi alla circolazione ferroviaria nelle Marche. Forte nevicata sulle zone terremotate di Lazio e Abruzzo


Una Festa dell’Epifania segnata da freddo e gelo su tutta l’Italia. E purtroppo ci sono anche tre vittime. Un senzatetto 43enne è morto congelato nel suo giaciglio ad Avellino e stessa sorte è toccata a un altro clochard, rumeno, 46 anni, a Messina. Ad Altamura, in provincia di Bari, una donna di 43 anni è morta, invece, in seguito a una caduta provocata dal ghiaccio. Il vento forte ha danneggiato la cupola della Basilica di Loreto, in provincia di Ancona, e ha determinato l’interruzione del traffico ferroviario sulla linea adriatica dalle 8 del mattino fino alle 11:30 fra Falconara marittima e Senigallia. Molti problemi anche su altri collegamenti via treno, mentre a causa della neve è stata disposta la chiusura dell'aeroporto d'Abruzzo a Pescara. Sempre in Abruzzo codice rosso per il traffico sulle autostrade. La neve ha imbiancato anche Amatrice e gli altri paesi ancora semidistrutti dal terremoto dello scorso agosto. A Castelluccio di Norcia, così come in Trentino, la colonnina del termometro è scesa fino a -15 gradi. Le prossime potrebbero rivelarsi per il Centro-Sud le 48 ore più gelide e ventose degli ultimi due decenni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche