Lunedì 05 Dicembre 2016 | 09:24

ISTAT, OCCUPAZIONE IN CALO: PRIMA VOLTA DA 4 MESI

Rispetto al mese precedente di giugno sono infatti 63mila le persone in più senza lavoro. Lo comunica l’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, nella sua rilevazione mensile


Nel mese di luglio è tornato in calo il numero degli occupati. Lo certifica L'ISTAT, l'Istituto nazionale di statistica, nella sua rilevazione mensile. Nella fotografia dell'Istituto la stima degli occupati cala dello 0,3% rispetto al mese di giugno, un dato che si traduce in 63mila unità in più senza lavoro. Sale, inoltre, il tasso di disoccupazione per i giovani tra i 15 e i 24 anni. Risalendo così ai livelli dell'inizio dell'anno, comunica ancora l'Istat. Il calo degli occupati su base mensile è attribuibile sia agli uomini sia alle donne e riguarda anche gli autonomi, mentre restano sostanzialmente invariati i dipendenti. A questa riduzione contribuisce anche l'aumento degli inattivi (+53 mila). La rilevazione Istat conferma per Maurizio Sacconi, presidente della Commissione lavoro del Senato, l'andamento altalenante di un mercato rattrappito, lontanissimo dai livelli pre-crisi e dagli indicatori dei principali Paesi dell'Unione. Si tratta - aggiunge Sacconi - dello specchio di un'economia stagnante e della persistente paura di assumere. Solo una forte terapia liberale sulle regole, sulla produttività e sulla formazione sostanziale può ragionevolmente liberare le energie dell'impresa e del lavoro, conclude il presidente di Commissione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche