Lunedì 05 Dicembre 2016 | 03:25

TERREMOTO, AD ASCOLI PICENO I FUNERALI DELLE VITTIME MARCHIGIANE

Giornata di lutto nazionale per il nostro paese. Si sono svolti i funerali delle vittime del sisma che il 24 agosto ha devastato parte del centro Italia. Alla funzione hanno partecipato le più alte cariche dello stato


Si sono svolti questa mattina ad Ascoli Piceno i funerali delle vittime marchigiane del terremoto che nei scorsi giorni ha devastato parte del centro Italia. Trentacinque le bare  presenti nella palestra del capoluogo marchigiano. La messa è stata celebrata dal vescovo Giovanni D'Ercole che ha invitato tutte le persone colpite dal sisma a non perdere mai il coraggio. “ Insieme ricostruiremo le nostre case e chiese, insieme ridaremo vita alle nostre comunità”, queste le parole d'esortazione pronunciate durante l'omelia.

Alla funzione hanno partecipato le più alte cariche dello stato. Accanto ai parenti delle vittime e ai cittadini marchigiani il premier Matteo Renzi accompagnato dalla moglie, i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Pietro Grasso. Presente anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella arrivato ad Ascoli Piceno dopo aver visitato Amatrice e Accumuli e ringraziato i soccorritori per il lavoro svolto finora. Al termine della messa il presidente Mattarella ha portato personalmente il proprio conforto ai parenti delle vittime. Il bilancio aggiornato è di 290 morti. La protezione civile inoltre ha comunicato che nella regione Marche non ci sono più dispersi. 

Quanto al numero di soccorritori in azione, sono 6127 con 1362 mezzi; i posti letto resi disponibili nei 24 campi-tenda di Lazio e Marche e nei 25 delle Marche sono complessivamente 3824 ma la scorsa notte ne hanno usufruito in 2444 persone.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche