Sabato 10 Dicembre 2016 | 23:20

TOSCANA, FRANA CAVA SULLE APUANE. TROVATI 2 CORPI

Ennesima tragedia sul lavoro che ha visto perdere la vita di due operai in una cava sulle Alpi Apuane. Indetto lutto cittadino a Massa Carrara, mentre i sindacati stanno già organizzando uno sciopero generale per il 28 aprile


Sono due i corpi ritrovati senza vita in seguito alla frana avvenuta ieri in una cava di marmo a Carrara. I ritrovamenti sono avvenuti questa mattina rispettivamente alle 6 e alle 8,30, dopo che i vigili del fuoco hanno continuato a cercarli tra i detriti per tutta la notte. Domani sarà indetto a Massa Carrara il lutto cittadino, mentre per il 28 aprile è stato fissato lo sciopero generale del comparto del marmo, come deciso dalle segreterie nazionali di Feneal, Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil alla luce dell’ennesima tragedia. Dal 2010 hanno infatti perso la vita 29 lavoratori del settore del marmo e nel 2016 le vittime sono già 4. Nonostante il marmo rappresenti un settore che sa ripagare con soddisfazione dal punto di vista economico, non si registra un’adeguata risposta in termini di sicurezza. È necessario introdurre, secondo i sindacati, procedure che possano selezionare solo quelle aziende con comprovate capacità economiche, professionali e in grado di garantire la massima sicurezza nei posti di lavoro. Vanno rafforzati inoltre i controlli ed elevate le sanzioni per chi non rispetta le regole, prevedendo anche la revoca delle concessioni alle aziende che non le rispettano.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche