Giovedì 08 Dicembre 2016 | 12:53

TRAGEDIA DI BRUXELLES: E’ MORTA PATRICIA RIZZO

E’ arrivata la conferma della morte di Patricia Rizzo, dopo l’attentato alla metropolitana di Bruxelles. Tra le vittime riconosciute c'è anche Jennifer, tedesca di origini sarde


La conferma è arrivata dal Dna: Patricia Rizzo, l’italiana finora data per dispersa dopo gli attacchi di Bruxelles,  è morta. Lo ha reso noto prima il cugino, Massimo Leonora, su Facebook e poi la triste notizia è stata confermata anche dalla Farnesina. La vittima, era in metropolitana al momento dell’attentato, stava per scendere per raggiungere place Rogier dove ci sono gli uffici del Consiglio europeo per la ricerca. Patricia Rizzo, è stata per cinque anni uno dei dirigenti più importanti dell'Authority Alimentare Europea con sede a Parma. Dal 2003 al 2008, prima di trasferirsi in Belgio, aveva ricoperto il ruolo di assistente di direzione ed aveva abitato nella città emiliana dove molti ancora la ricordano. Sempre ieri sera, la Farnesina ha inoltre confermato la morte della cittadina tedesca di origini italiane Jennifer Scintu Waetzmann. Intanto proseguono le indagini per ricostruire gli attentati. Disegni e una mappa dell'aeroporto di Bruxelles sono stati trovati su un computer in un appartamento ad Atene, dove Abdelhamid Abaaoud, considerato la mente degli attacchi di Parigi, ha soggiornato nel gennaio del 2015. La notizia, che non è stata confermata dalle autorità Belga, arriva da un sito internet d’informazione greco e potrebbe dare adito all’ipotesi che a progettare e compiere gli attacchi di Bruxelles e di Parigi sia stata una unica cellula.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche