Martedì 26 Marzo 2019 | 09:28

360 GRADI DI BENESSERE

OSTEOPOROSI: LA PREVENZIONE INIZIA NELL'INFANZIA

In studio la Dott. Monica Miselli


OSTEOPOROSI: LA PREVENZIONE INIZIA NELL'INFANZIA

Troppo spesso quando si parla di osteoporosi “facciamo spallucce” perchè pensiamo che sia un problema che riguarda solo gli anziani o le donne in menopausa, ma non è assolutamente così perchè come vedremo, l’osteoporosi si previene fin dalla nascita, facendo un carico osseo ottimale durante l’adolescenza. Purtroppo però la cattiva alimentazione, la scarsa esposizione al sole e la scarsa attività fisica dei giovani fa sì che nell’età adulta abbiano ossa poco compatte e quindi più predisposte all’osteoporosi.

In Italia, il 23% delle donne oltre i 40 anni e il 14% degli uomini con più di 60 anni è affetto da osteoporosi e questi numeri sono in continua crescita, soprattutto in relazione all'aumento dell'aspettativa di vita. 

Si stima che in Italia l’osteoporosi colpisca circa 5.000.000 di persone, di cui 4 milioni sono donne in post menopausa.

Se paragoniamo il picco di massa ossea ad un conto in banca, un importante investimento di capitali in età giovanile (attraverso adeguata attività fisica e dieta), fornirà abbastanza interessi per spenderli, senza rimanere in rosso, man a mano che si invecchia.

'360 gradi di Benessere' è la rubrica della dottoressa Monica Miselli, nutrizionista e biologa.

 

Per approfondire visita anche il sito internet della dottoressa Monica Miselli cliccando QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche