Lunedì 23 Settembre 2019 | 21:33

ACCOGLIENZA MIGRANTI: DESERTO IL NUOVO BANDO

Il nuovo bando per l'accoglienza dei migranti in provincia di Modena è andato deserto. Prevedeva la riduzione dei costi giornalieri stabiliti dal Decreto Sicurezza


Quando il rimborso giornaliero per l'accoglienza di ogni singolo migrante era di 32,5 euro cooperative ed onlus specializzate nell'accoglienza non mancavano all'appello lanciato dai bandi della prefettura. Gestendo dal 2014 ad oggi l'accoglienza dei migranti richiedenti asilo ospiti in provincia di Modena. Da quando i nuovi bandi hanno inserito i tagli nei costi introdotti dal decreto sicurezza, facendo passare la diaria da una media di 32,5 euro ai 20 euro giornalieri, tutto è cambiato. Gli operatori dell'accoglienza hanno detto no. Con un segnale forte, già all'inizio del 2019, quando le principali cooperative, capaci di accogliere il 80% delle richieste, disertarono il bando per la del servizio di accoglienza per 1500 richiedenti asilo presenti. Obbligando la Prefettura a procedere con una deroga prima fino a fine estate, e poi fino al 30 novembre, sulla base però di tariffe concordate con i gestore più alte rispetto a quelle stabilite dal decreto Salvini. Proroga prevista fino all'esito di nuovi bandi per la gestione dell'accoglienza. Che puntualmente la prefettura ha emanato. Con esito negativo che questa volta ha visto d'accordo la totalità degli operatori. Che hanno disertato in massa l'ultimo bando della prefettura per 1600 richiedenti asilo ancora presenti in provincia di Modena. Bando strutturato sulla base dei 20 euro previsti da salvini e non più dei 32,5 previsti dal 2014 con l'operazione Mare Mostrum dei precedenti governi. Nessuna busta con nessuna offerta era pervenuta negli uffici di viale martiri alla scadenza fissata il 30 agosto scorso. Tutto da rifare, o almeno tutto in alto mare. Perché  ora difficilmente si potrà continuare a derogare a disposizioni ministeriali, a meno che l'attuale governo non decida di cancellare in poche settimane il decreto sicurezza che aveva portato un netto taglio, a quello che la lega ha sempre bollato come il business dell'acoglienza. Introducendo rimborsi giornalieri più alti alle cooperative. A quanto pare unica leva, quella del denaro, fare scattare di cooperative ed onlus.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche