Martedì 17 Settembre 2019 | 22:01

OSPEDALE DI PAVULLO, DONATO UNO SCAL COOLER

L’ospedale di Pavullo si arricchisce di nuove dotazioni: per contrastare la perdita dei capelli durante i trattamenti chemioterapici è stato donato al nosocomio uno Scalp cooler


Uno scalp cooler per contrastare la perdita dei capelli durante i trattamenti chemioterapici. È la nuova apparecchiatura acquistata dall’Ospedale di Pavullo grazie ad una donazione dei volontari della sede di Pavullo di ASEOP, che hanno messo in piedi una raccolta fondi promossa su tutto il territorio e che ha permesso di acquisire anche un sistema di ossigenazione ad alti flussi per l’Unità Operativa di Medicina Interna. Nello specifico lo scalp cooler è dotato di due cuffie per l’utilizzo simultaneo da parte di due pazienti. Finora a beneficiarne sono state 15 persone, con una percentuale di successo vicina al 70%. Il dispositivo è indicato per pazienti che inizino un trattamento adiuvante o neoadiuvante per neoplasia mammaria o ovarica. Questa nuova apparecchiatura va ad arricchire l’Ospedale di Pavullo di nuove dotazioni in modo da offrire servizi sanitari sempre più attenti ai bisogni delle persone che vivono nell’appennino modenese.

Nel video l'intervista a Luara Marra, Oncologa Ospedale di Pavullo

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche