Giovedì 19 Settembre 2019 | 06:57

FURTI DI MEZZI: SGOMINATA BANDA DI LADRI E RICETTATORI

La Polizia stradale ha sgominato tra le campagne di Mirandola la base operativa di una banda di ricettatori che gestivano un traffico di mini escavatori rubati. Sei le persone denunciate e quattro i mezzi rubati.


L’Accesso frequente di diversi autocarri che trasportavano miniescavatori nell’area di un casolare di campagna dove non era attiva nessuna ditta aveva già sollevato il livello di attenzione degli agenti della Polizia stradale dell’area di Mirandola. Che nel momento in cui un grosso camion capace di trasportare un grosso quantitativo di mezzi si è introdotto hanno deciso di vederci chiaro. Quattro equipaggi, coordinati dal dirigente della Polstrada Enrico Tassi che questa mattina ha illustrato i particolari dell’operazione, entrano nell’area dove ci sono almeno 6 persone. Nascosti in un capannone, 4 miniescavatori di diverse marche, tutti risltati con matricola abrasa o modificata. Sul mercato dell’usato avrebbero fruttato dai 50 ai 60 mila euroAttraverso le analisi viene appurato che i mezzi risultano rubati. In diversi cantieri della provincia di Modena e raccolti in quel luogo dove sarebbe stato modificato il numero di matricola e di telaio. Trovati sul posto anche numerosi punzoni atti allo scopo oltre a libretti e targhe contraffatte In breve il quadro è chiaro. Il gruppo rubava i mezzi, li concentrava in quel capannone e una volta modificati i numeri li indirizzava al mercato bulgaro. Bulgari sono infatti due componenti del gruppo di 41 e 53 anni 4 italiani tutti prgiudicati. Di 23 45 30 3 33 anni, tutti originari della calabria, ma residenti a Mirandola e bastiglia. Uno di loro è stato sequestrato anche denaro contante per 26.000 euro, probabile provento della vendita di uno o due mezzi. Nel corso del blitz, sequestrati oltre ai mezzi, anche due vecchi furgoni utilizzati per il trasporto su brevi distanze dei mezzi. Tutti i 6 cmponenti, pluripregiudicati, sono stati denunciati per ricettazione in concorso

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche