Martedì 24 Settembre 2019 | 10:54

OBBLIGO VACCINALE, SENZA CERTIFICATO NIENTE SCUOLA

Mancano pochi giorni all’inizio della scuola e la Regione ricorda la necessità per i bambini e ragazzi da 0 a 16 anni di aver effettuato tutte e 10 le vaccinazioni obbligatorie previste per legge, per non rischiare l’esclusione e sanzioni


Niente vaccini niente scuola, ma a decidere dell’eventuale decadenza dell’iscrizione sono i dirigenti scolastici o i responsabili dei servizi educativi. Il nuovo anno scolastico è alle porte, e per la regione è tempo di fare il punto sugli obblighi di vaccinazione per i bambini e ragazzi da 0 a 16 anni, ribadendo i requisiti necessari: per quanto riguarda i più piccoli - fino ai 6 anni - per essere ammessi agli asili nido e alle scuole d’infanzia è indispensabile il regolare certificato che attesta l’avvenuta copertura vaccinale per tutti e 10 i vaccini obbligatori per legge, pena l’impossibilità di frequenza a discrezione delle figure dirigenziali. Per i ragazzi fino a 16 anni non in regola la norma prevede sanzioni amministrative a carico delle famiglie. Per chi non avesse ancora completato il percorso, è possibile accedere direttamente agli ambulatori dell’Aziende Usl locale presso i quali potranno essere effettuate le vaccinazioni mancanti, senza necessità di prenotazione. In Emilia-Romagna - prima regione in Italia ad aver introdotto l’obbligo vaccinale che garantisce la cosiddetta “immunità di gregge”, a tutela della salute pubblica e dei più piccoli - la percentuale dei vaccinati ha superato la soglia del 95% per la maggior parte delle vaccinazioni obbligatorie.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche