Martedì 17 Settembre 2019 | 21:47

CARPI, DUE CADAVERI RINVENUTI IN UNA STANZA D’ALBERGO

Due cadaveri sono stati rinvenuti nel pomeriggio di oggi in una stanza d’albergo dell’Hotel Gabarda. Sul posto la scientifica per effettuare i rilievi e ricostruire le cause dei decessi. L’ipotesi è quella dell’omicidio suicidio


Potrebbero essersi uccisi usando un consistente quantitativo di insulina e sonniferi la coppia di coniugi trovata cadavere questo pomeriggio in una stanza d’albergo in via Marx a Carpi. Si tratta di Leonello Lombardi emiliano di 74 anni e sua moglie Graziella Possega 67enne originaria della Slovenia, entrambi residenti nella città dei Pio e con dei seri problemi di salute. I due sono arrivati in albergo nella giornata di ieri e si sono regolarmente registrati, spiegando di avere bisogno della stanza perché nella loro abitazione erano in corso dei lavori di ristrutturazione. A fare il macabro ritrovamento nel pomeriggio di oggi il direttore e il titolare dell’Hotel allertati dalla donna delle pulizie che non riusciva ad entrare nella stanza in quanto questa risultava chiusa dall’interno. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri con una squadra della scientifica per effettuare i rilievi e ricostruire le cause dei decessi. Dalle prime informazioni sembra che l’ipotesi più accreditata sia quella di un doppio suicidio o di un omicidio suicidio, alla base del quale ci sarebbero le gravi condizioni di salute di entrambi. Tesi avvalorata dal ritrovamento nella stanza d’albergo di diversi medicinali che potrebbero essere stati usati per togliersi la vita. Quello che al momento appare certo è che non ci sono collegamenti con la coppia scomparsa a Piacenza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche