Lunedì 23 Settembre 2019 | 22:35

IMPRESE, IL FONDO SICUREZZA PER DIFENDERSI DA FURTI E RAPINE

Il Consiglio della Camera di Commercio di Modena ha approvato un bando rivolto alle piccole imprese che intendono dotarsi di sistemi di protezione contro furti e rapine


Contro furti e rapine entra in gioco anche la Camera di Commercio di Modena con il fondo sicurezza 2019 rivolto alle piccole imprese che intendono acquistare sistemi di protezione per difendersi da raid criminosi. Il bando prevede contributi a fondo perduto dal 40% al 50% delle spese sostenute dall'inizio del 2019 per l'acquisto e l'installazione di sistemi di sicurezza, ed è cofinanziato dall’ente camerale con 53mila euro più le risorse messe a disposizione dai 28 Comuni modenesi aderenti. Nel dettaglio, la novità principale è legata alla possibilità di ammettere piccole imprese appartenenti a tutti i settori di attività. La priorità verrà data a chi installa impianti di allarme antirapina collegati in video con le Forze dell'Ordine. Per i Comuni aderenti il contributo massimo spettante, è di 3.000 euro per i sistemi di videoallarme antirapina e di 1.200 euro per le videosorveglianze a circuito chiuso. Mentre per le imprese con sede nei Comuni non aderenti il contributo massimo, pari al 40% della spesa sostenuta, è 2.400 euro per i sistemi di videoallarme antirapina e 960 euro per le altre tipologie ed è totalmente coperto dalla quota camerale.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche