Lunedì 23 Settembre 2019 | 17:11

CENTRO FAUNA SELVATICA: RECUPERATA UNA CICOGNA A SAN FELICE

Continua il lavoro dei volontari del centro fauna selvatica il Pettirosso, che hanno recuperato un esemplare di cicogna atterrato, sfinito, nel cortile di una casa a San Felice


Stanca e disidratata una cicogna è atterrata, sfinita, in un cortile di San Felice. Inizia così l’ultima azione che ha visto coinvolto il centro fauna Selvatica il Pettirosso che, allertato dai proprietari della residenza, è intervenuto per prestare soccorso all’animale. La cicogna è stata portata al centro di via Nonantolana dove è stata messa sotto terapia per recuperare le forze. Si tratta di uno dei quasi 4000 animali che dall’inizio dell’anno sono stati presi in carico dal centro. Un numero importante, destinato ad aumentare. Questa estate per i volontari del centro il lavoro è stato particolarmente impegnativo per via delle forti grandinate che hanno ferito centinaia e centinaia di animali. Dopo il terribile temporale di fine giugno, sono stati almeno 400 gli esemplari, soprattutto volatili, raccolti dai cittadini e portati in via Nonantolana. Cifre impressionanti che riguardano animali feriti ma che per fortuna hanno anche un contrappasso, ovvero i numerosi esemplari che sono stati rimessi in forze e poi liberati. Decine e decine di uccelli, tassi, istrici e caprioli sono state le protagoniste della “grande fuga”, l’evento di Ferragosto che ha portato a Zocca un centinaio di cittadini curiosi di vedere gli animali ritrovare la libertà.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche