Lunedì 23 Settembre 2019 | 17:53

CONTRASTO A MAFIE E FURTI: L’IMPEGNO DEL COMANDANTE PUCCIATTI

Criminalità organizzata, ma anche furti e spaccio sono le sfide per cui il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri, Marco Pucciatti, ha assicurato il suo massimo impegno


Il colonnello Marco Pucciatti si è detto onorato dell’incarico affidatogli come comandante provinciale dei Carabinieri di Modena. 46 anni, nato a Viterbo, Pucciatti ha iniziato la sua carriera militare nel 1992 proprio nella nostra città. Dopo il servizio prestato in qualità di Capitano in Campania, Lazio e Puglia, ha messo il suo impegno a disposizione di Modena, che ha descritto come un territorio laborioso e dal forte impegno civile. Numerose sono le sfide da affrontare: il nuovo comandante ha assicurato il massimo dell’impegno sul fronte della criminalità organizzata e di quella ordinaria. Modena soffre per l’alto numero di furti in appartamento, ma vede anche un’attiva rete di spaccio. È di ieri la notizia dell’arrivo nella nostra città di una nuova e potente droga frutto del mix tra cocaina ed eroina: lo speedball. Parole d’ordine nel contrasto a tutti i fenomeni criminosi sono per Pucciatti “collaborazione” e “prevenzione”

 

Nel video l'intervista al Colonello Marco Pucciatti, comandante Provinciale dei Carabinieri di Modena

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche