Giovedì 18 Luglio 2019 | 17:39

PAURA A SAN MARINO DI CARPI, MALVIVENTI FANNO ESPLODERE UN BANCOMAT

Una banda di malviventi nella notte ha fatto saltare in aria il bancomat di San Marino di Carpi. 10mila euro sarebbero stati portati via. Sul caso indaga la Polizia


Un boato fortissimo questa notte ha disturbato il sonno dei residenti di San Marino di Carpi. Una grossa esplosione, avvertita intorno alle 3, ha fatto saltare in aria il bancomat Bper di via Motta 44. Questa mattina l’entità di quella devastazione è stata sotto gli occhi di tutti: laddove c’era il dispositivo per l’emissione di banconote della filiale ora c’è uno squarcio, vetri rotti a terra e detriti ovunque. Si tratta dell’ennesimo colpo ai bancomat in un breve lasso di tempo. Poco più di una settimana fa il bancomat di San Felice a Vignola è stato fatto saltare, distruggendo l’intero impianto di erogazione. Ma l’esplosione di questa notte a Carpi ha lasciato danni più evidenti, arrivando a danneggiare anche il muro della struttura. Sul caso indaga la Polizia di Stato. Da ciò che si apprende dalle prime informazioni trapelate, il furto sarebbe stato messo a segno da una banda composta da tre banditi. Mentre uno faceva da palo a bordo di un’auto, gli altri due avrebbero disposto l’ordigno che ha distrutto il bancomat. Pare che nella deflagrazione siano andati distrutti circa 10mila euro di banconote. Altri 10mila sarebbero invece stati portati via.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche