Mercoledì 24 Luglio 2019 | 08:27

CHIOSCHI, A LUGLIO RIAPRE IL BOBOTTI

Proseguono i cantieri dei chioschi del parco delle Rimembranze. La fine è prevista prima del termine dell’estate. Il Bobotti conferma l’apertura entro la seconda settimana di luglio


Non più solo gli scheletri fatiscenti di strutture lasciate a loro stesse: i lavori ai chioschi del parco delle Rimembranze proseguono spediti e almeno uno dei tre, il Bobotti, aprirà a breve. La prima settimana di luglio, assicura il gestore, la seconda al massimo, e anche gli altri due, l’ex Tosco e il Bar Elio mirano a finire in fretta per usufruire almeno della seconda metà della bella stagione. Una delle aree verdi più amate dai modenesi si riapproprierà quindi di spazi in grado di raccogliere famiglie e offrire opportunità di svago in strutture rinnovate. Dopo cinque anni dal loro sequestro e con almeno un’estate di ritardo rispetto alle previsioni, si avvicina finalmente la parola fine al lungo e travagliato iter giudiziario e ai ritardi burocratici che hanno bloccato i cantieri con gravi conseguenze economiche per i gestori, per l’ambiente e il decoro della città. Le nuove baracchine seguono quello che è il progetto approvato l’anno scorso: strutture leggere, con un perimetro ridotto, e caratterizzate da molte parti in vetro e da un’alternanza di trasparenza e colori naturali, in linea con l’ambiente del parco. 

Nel video l'intervista a Gianluca Venturelli, Titolare del chiosco Bobotti

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche