Mercoledì 19 Giugno 2019 | 00:38

ROMANO SGHEDONI DIVENTA PATRON E PRESIDENTE DEL MODENA CALCIO

I soci del Modena calcio hanno firmato dal notaio per il passaggio delle quote di Amadei a Sghedoni che ora è diventato proprietario assoluto del club canarino con il 55%


Ciò che si sapeva ormai dal 3 giugno scorso quando Romano Amadei aveva deciso di cedere il 25% delle quote del club gialloblu a Romano Sghedoni oggi è diventato ufficialità: il Modena è di proprietà di mister Kerakoll. In società con Sghedoni, che sarà il presidente con il 55% delle quote, rimarranno Galassini e Morselli (i quali salgono al 10% a testa) e l’ex dimissionario Carmelo Salerno che ha deciso di fare dietrofront e rimanere nel club con il suo 25%, ma che non parteciperà al consiglio di amministrazione, il quale si riunirà la prossima settimana. La società cambierà anche la ragione sociale, diventando srl per poter chiedere il ripescaggio in Serie C. I soci in un comunicato si dicono soddisfatti per aver risolto le questioni burocratiche e sono pronti per tuffarsi nella preparazione della stagione sportiva. Dopo l’ingresso del DG Roberto Cesati, ora bisogna scegliere DS e mister. Per il primo si pensa a Fabrizio Salvatori, il quale conosce bene Cesati essendo stati compagni nella Pistoiese. Per la panchina invece piace Mauro Zironelli, ex allenatore della Juventus Under23, che ha militato la scorsa stagione proprio in Lega Pro, e che ha già passato due stagioni gloriose a Modena ottenendo prima la promozione dalla C alla B e poi dalla B alla Serie A. Il tecnico però è corteggiato anche dalla Reggio Audace di Romano Amadei e Doriano Tosi, che sarebbero pronti a ingaggiarlo facendo un dispetto ai canarini.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche