Mercoledì 19 Giugno 2019 | 00:56

RAPINA ALL’ UNICREDIT, BANDITI CHIUDONO I DIPENDENTI NEL BAGNO

Intorno alle 13:30 circa due banditi armati di cutter sono entranti nella filiale Unicredit di viale Corassori, dove hanno minacciato e rinchiuso i dipendenti nel bagno prima di fuggire con una grande quantità di denaro


Due banditi con il volto coperto da un passamontagna sono riusciti a entrare nella filiale Unicredit di viale Corassori dalla porta sul retro, prendendo di sorpresa cinque dipendenti. È successo intorno alle 13.30, quando la sede era chiusa per la pausa pranzo: in seguito all’irruzione si sono susseguiti momenti di paura. Secondo una prima ricostruzione i rapinatori, armati di cutter, avrebbero infatti minacciato i presenti e li avrebbero spinti nel bagno dove li hanno rinchiusi. Una volta ottenuto con la forza il via libera, i ladri avrebbero fatto man bassa di tutto il denaro che sono riusciti a trovare nei cassetti e negli sportelli della filiale. Si parla di decine di migliaia di euro, stando alle primissime stime circa 100mila euro, ma l’esatta cifra è ancora da quantificare. Il caso è in mano ai Carabinieri, che hanno prelevato le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Fortunatamente nessuno dei cinque dipendenti presenti è stato ferito. Secondo le prime informazioni da loro fornite, i banditi, che sono riusciti a dileguarsi prima dell’intervento delle forze dell’ordine, sarebbero due italiani dall’accento meridionale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche