Domenica 15 Settembre 2019 | 18:16

MODENA CALCIO, CARMELO SALERNO FA DIETROFRONT

Carmelo Salerno fa dietrofront e ritira le dimissioni rassegnate a inizio giugno, rimanendo così nella compagine societaria del Modena con il 25%. Nessuna conferma da parte del club canarino sul ruolo che lo stesso Salerno andrà a ricoprire


Clamoroso colpo di scena in casa Modena calcio: Carmelo Salerno ha ritirato le dimissioni che aveva rassegnato spontaneamente il 3 giugno scorso  dopo la notizia del passaggio del 25% di Romano Amadei a Romano Sghedoni. Questo comporta anche da un punto di vista societario il ritiro dal mercato delle quote del 25% che aveva messo a disposizione degli altri soci. La scelta di Sghedoni di riaccogliere Carmelo Salerno potrebbe derivare dalla mancanza di acquirenti interessati alle  azioni dell’ex presidente dei canarini.  Il nuovo asset societario vede quindi Sghedoni possessore del 56,25% delle quote, Galassini e Morselli con il 9,375% a testa e il rientrante Salerno con il suo 25%. Si tratta ora di capire quale sarà la nuova organizzazione che Romano Sghedoni vorrà dare alla società gialloblu dopo la nomina di una figura chiave a lui vicinissima del Direttore Generale Roberto Cesati.  Ancora nessuna conferma da parte della società sul ruolo di Carmelo Salerno come Presidente. Il club gialloblu ha fatto sapere che la definizione del nuovo asset societario e della posizione che ricopriranno i 4 soci all’interno del club verranno comunicati nel corso di una futura conferenza stampa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche