Sabato 17 Agosto 2019 | 16:42

SASSUOLO, IN CENTINAIA PER L’ ULTIMO SALUTO A VERONICA E OTILIA

Lutto cittadino quest’oggi a Sassuolo per i funerali di Veronica Fili e Otilia Camelia Ceornodolea: due delle tre giovani sassolesi prematuramente scomparse nell’incidente autostradale avvenuto giovedì scorso


L’intera Sassuolo si è stretta nel dolore delle famiglie di Veronica e Otilia nel giorno dell’ultimo saluto. Una folla silenziosa ha riempito la chiesa di San Giorgio. Un silenzio spezzato solo dall’omelia di Don Giovanni Rossi. Veronica Fili, 22 anni, si era da poco laureata. La ritrae con la corona d’alloro e un mazzo di fiori in mano la foto all’entrata della chiesa. Otilia Ceornodolea aveva appena un anno di più. Erano migliori amiche da anni e da anni condividevano divertimenti, sogni e speranze. Il 6 giugno, il giorno in cui l’incidente ha interrotto tutto, viaggiavano sull’A1, insieme ad altre due amiche, verso l’aeroporto perché dovevano partire per la Spagna. “Quei trolley che custodivano progetti e sogni - ha detto Don Giovanni Rossi nella sua omelia - non sono rimasti sull'asfalto dell'autostrada. Restano nel cuore di chi ha voluto loro bene. Hanno lasciato tanto anche se sono andate via così giovani”. A testimoniare queste parole è la folla di familiari, amici e conoscenti che si sono uniti per salutarle entrambe un’ultima volta. Così insieme hanno affrontato anche l’ultimo viaggio. Per la terza vittima del terribile incidente, Zainaba El Aissaoui i funerali si terranno invece in Marocco. Durante i funerali di questo pomeriggio è stato disposto il lutto cittadino, con bandiere a mezz’asta o listate a lutto sugli edifici comunali, provinciali, regionali e statali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche