Martedì 25 Giugno 2019 | 20:02

RAPINA ALLA CARIGE, DONNA HA MESSO IN FUGA I LADRI

È stata una donna sulla quarantina a sventare la rapina presso la filiale della Banca Carige di Via Emilia Est. Vedendo i ladri dentro, ha immediatamente contattato la Polizia, facendo fuggire i malviventi senza bottino


Si è trovata nel posto sbagliato al momento sbagliato, eppure ha fatto la cosa giusta la donna che ieri, intorno alle 11.30, si era recata presso la filiale della Banca Carige di Via Emilia Est per una semplice operazione allo sportello e invece ha sventato una rapina. La signora, un’italiana sulla quarantina, stava per entrare quando ha trovato la porta interna bloccata e vedendo i 4 rapinatori ha immediatamente composto il numero della Polizia per avvisarli di quanto stava accadendo alla Banca. I malviventi, provenienti dal Sud come pare di capire dai testimoni, rendendosi conto di essere stati scoperti, si sono dati subito alla fuga sulla loro Renault bordeaux intestata a una donna di Cosenza. Da qui l’ipotesi che siano una banda pendolare, che si muova in tutta Italia per poi tornare in meridione. Secondo una prima ricostruzione l’apripista della banda è stato un ragazzo sui 25 anni che è entrato in banca e ha minacciato i dipendenti (pare che al momento non fossero presenti clienti) intimandoli di stare fermi perché era in atto una rapina e parlando con un forte accento campano. Al suo ingresso è seguito quello dei tre complici: i 4 avevano bandane e occhiali da sole per non essere scoperti dalle telecamere e hanno millantato di essere armati, senza mostrarne però nessuna. In quel momento è giunta la donna, che grazie al suo sangue freddo ha sventato tutto facendo fuggire i ladri senza bottino.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche