Domenica 15 Settembre 2019 | 21:02

NON CURÒ LA CAGNOLINA MALATA: MULTA DA 10MILA EURO AD UN MODENESE

Dovrà pagare 10 mila euro di multa un 42enne modenese, condannato dalla Corte di Cassazione per il reato di maltrattamento di animali: non aveva fatto curare la sua cagnolina fortemente malata


Non aveva portato Luna, la sua cagnolina meticcia, dal veterinario nonostante fosse visibilmente malata e piena di ulcere. Una negligenza che gli è costata cara: ben 10 mila euro. A tanto, infatti, ammonta la multa che il padrone della cagnolina, il modenese Attilio di 42 anni, è stato condannato a pagare dalla Corte di Cassazione per il reato di maltrattamento di animali. Luna era stata trovata dagli operatori del canile di Modena mentre vagava in pessime condizioni: i veterinari che l’avevano visitata le avevano diagnosticato diversi tumori mammari ulcerati, una dermatite estesa in varie zone del corpo, calli da decubito e artrosi alle zampe. E così mentre la cagnolina riceveva le cure necessarie, il suo cattivo padrone era finito a processo. L’imputato aveva cercato di difendersi sostenendo che non era sua la colpa se l’animale aveva sviluppato dei tumori, ma secondo la Suprema Corte la mancanza di cure aveva determinato il protrarsi della patologia con un conseguente aggravamento delle sofferenze per la cagnolina. Di qui la condanna al pagamento della multa salata, in aggiunta al costo delle spese legali e a 2500 euro di risarcimento all’associazione animalista Anpana, costituitasi parte civile a tutela di Luna.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche