Martedì 25 Giugno 2019 | 20:33

GIRO D’ITALIA, TERMINA LA DUE GIORNI MODENESE

La fine della 10^ tappa e la partenza dell’11^ hanno visto Modena e provincia protagoniste del Giro d’Italia 2019. La città ha risposto presente sia come organizzazione che a livello di pubblico


Dopo l’arrivo della 10^ tappa del Giro d’Italia al Parco Ferrari, la corsa ciclista nazionale abbandona definitivamente Modena con la partenza dell’11^ da Piazza dei Martiri a Carpi. Una due giorni intensa in cui però la città e i cittadini hanno risposto presente, tra appassionati che si sono presentati bardati da professionisti, tifosi con maglie rosa e tanto calore. I modenesi erano consapevoli che un evento di queste dimensioni aveva bisogno di un pubblico partecipe. Anche l’organizzatore della competizione Mauro Vegni infatti ci tiene a precisare come il pubblico sia fondamentale per la riuscita di eventi come il Giro. I ciclisti sono scattati a mezzogiorno come da programma ufficiale, non prima però di aver apposto il classico autografo sul foglio firma, il consueto rito che si effettua sul palco podio prima della partenza in ogni tappa: un momento celebrativo in cui i corridori attestano la propria partecipazione e quella del loro team alla tappa che andranno a disputare. L’11^ prevede 221 km, da Carpi fino a Novi Ligure passando per Reggio, Parma e Piacenza, prima di abbandonare definitivamente la nostra regione giungendo a Pieve Porto Morone. Tutta Italia fa ovviamente il tifo per l’attuale ciclista in maglia rosa Valerio Conti, che avverte molta pressione.

Nel video le interviste a Mauro Vegni, Direttore Giro d’Italia e Valerio Conti, Ciclista UAE Team Emirates

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche