Domenica 15 Settembre 2019 | 19:54

LA PIOGGIA NON HA RISPARMIATO LA NOTTE BIANCA

La pioggia non ha risparmiato “Nessun dorma”, la “notte bianca” di Modena. Pochissimi i modenesi in giro per la città, con gli esercizi commerciali chiusi già intorno alle 10


La fortuna non ha baciato Nessun Dorma, la notte bianca modenese. In un clima più simile a quello di novembre che a quello di metà maggio, sono stati in pochissimi i modenesi che si sono aggirati fino a tardi per le vie del centro. Le oltre cento iniziative in programma, per la maggior parte all’aperto non hanno avuto luogo, niente sfilata di trampolieri e percussionisti in giro per la città, nessuna esibizione musicale in Pomposa e nessuno spettacolo di bolle di sapone per i più piccoli, tutto rimandato. I negozi che inizialmente dovevano restare aperti fino a notte inoltrata, hanno abbassato le saracinesche intorno alle 22. Gli unici luoghi ad essere presi di mira sono stati quelli coperti, il mercato Albinelli si è trasformato in un salotto letterario, dove buon cibo e lettura si sono fusi tra di loro. Una notte bianca anomala resa però speciale dalle numerose auto che in occasione del Motor Valley Fest hanno invaso il centro cittadino. Tutte le iniziative, gli spettacoli e l’intrattenimento verrà rinviato al 21 giugno in occasione della Festa Europea della Musica, dove si spera in un tempo decisamente migliore.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche