Sabato 25 Maggio 2019 | 10:48

LADRI DI LETTINI, FURTO NELLA PISCINA COMUNALE DI CARPI

Ladri in azione alla piscina comunale di Carpi, da dove sono stati rubati oltre 300 lettini per un danno stimato intorno ai 40 mila euro. Sul caso indaga la polizia


È stata derubata di oltre 300 lettini per un danno economico che ammonta a circa 40 mila euro, ad essere presa di mira la piscina comunale di Carpi gestita per conto di Coopernuoto da Luca Paltrinieri, papa del nuotatore Gregorio Paltrinieri. I malviventi sono entrati in azione nella notte tra giovedì e venerdì, in un lasso di tempo tra la mezzanotte e le 4 del mattino. Con molta probabilità il colpo era stato studiato nel dettaglio perché solo qualche giorno prima gli addetti avevano tirato fuori i lettini in vista dell’apertura dell’impianto il 25 di maggio. I ladri hanno fatto irruzione passando dall’entrata sul retro, hanno forzato i cancelli su via Nuova Ponente, in un punto in cui non ci sono telecamere di videosorveglianza, e una volta dentro hanno fatto man bassa di lettini, caricando la refurtiva sul furgone prima di darsi alla fuga. Ad accorgersi dell’ammanco sono stati gli stessi bagnini che, al mattino quando si sono recati nell’impianto, hanno notato l’assenza di lettini nella parte estrema, allertando le forze dell’ordine. Pochi giorni fa un episodio analogo è avvenuto a San Cesario nella piscina Barracuda, dove sono stati derubati centinaia di ombrelloni e sdraio. Il sospetto è che possa trattarsi della stessa banda

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche