Domenica 26 Maggio 2019 | 02:51

LUCCIOLA UCCISA AD ALBARETO, SCALICI TRASFERITO NEL REPARTO PSICHIATRICO DEL CARCERE DI PARMA

È stato trasferito nel reparto di psichiatria del penitenziario di Parma Leopoldo Scalici, il 41enne di Pavullo accusato dell’omicidio della lucciola nigeriana ritrovata senza vita ad Albareto. Con molta probabilità verrà sottoposto ad una perizia psichiatrica


Leopoldo Scalici è stato trasferito nel reparto psichiatrico del carcere di Parma. Il 41enne di Pavullo reo confesso dell’omicidio di Benedita Dan, la prostituta nigeriana trovata morta in zona Albareto. La difesa dell’uomo con molta probabilità chiederà l’incidente probatorio per sottoporre il 41enne ad una perizia psichiatrica per stabilire se nel momento dell’efferato delitto era capace di intendere e di volere. L’uomo poche ore dopo il ritrovamento del cadavere ha confessato di avere ucciso la 40enne nigeriana colpendola alla testa e al volto con una pesante morsa da banco e durante l’interrogatorio di garanzia si è assunto ogni responsabilità. Sottoposto a fermo l’accusa nei suoi confronti è di omicidio volontario. Alla base del terribile gesto una prestazione sessuale non soddisfacente. l’uomo avrebbe ammazzato la lucciola a causa di un litigio scoppiato dopo aver avuto un rapporto sessuale con lei. Intanto le indagini procedono senza sosta i ris di Parma stanno effettuato degli accertamenti sul furgone che Scalici ha usato quel giorno e che aveva chiesto in prestito ad un amico

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche