Martedì 20 Agosto 2019 | 14:30

RAPINA A VIGNOLA, DONNA AGGREDITA E RINCHIUSA IN UNA STANZA

Buttata a terra e chiusa in una stanza della propria casa da due ladri che le hanno rubato tutto. Questa la terribile disavventura capitata a una signora di Vignola. Sul caso indagano i Carabinieri


Erano due i malviventi che ieri mattina, senza alcuno scrupolo, si sono introdotti in una casa colonica in via Per Spilamberto, a Vignola, per mettere in atto una spaventosa rapina. Tutto è successo intorno alle 7.30, quando la proprietaria dell’abitazione si trovava da sola. I ladri sono entrati, incuranti di essere riconosciuti, e si sono scagliati contro la donna, buttandola a terra e chiudendola a chiave in una stanza per poter agire indisturbati. Una volta isolata l’unica persona presente in casa, hanno iniziato a fare razzia di tutti gli oggetti di valore che sono riusciti a trovare. I malviventi hanno agito proprio quando nell’edificio, in cui vive la famiglia di un venditore di piante molto conosciuto in città, era presente solo la donna. Un colpo reso favorevole anche dalla posizione della stessa casa, che risulta più isolata rispetto alle altre, dato che nelle immediate vicinanze sono presenti solo stabili abbandonati. Sul caso indagano ora i Carabinieri che hanno prelevato le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza. Gli occhi elettronici che sorvegliano la zona potrebbero infatti aver ripreso i volti dei malviventi, dato che senza alcun timore di essere identificati, hanno agito a viso scoperto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche