Martedì 20 Agosto 2019 | 14:23

NUOVA UDIENZA PER IL DUPLICE OMICIDIO DI ZOCCA, ASCOLTATI I TESTIMONI DELL’ACCUSA

Nuova udienza in Tribunale per il processo sul duplice omicidio di Zocca. Alla sbarra il 58enne Angelo Rainone, accusato di aver ucciso a colpi di roncola i fratelli Ugo e Brenno Bertarini. Ieri mattina sono stati ascoltati alcuni vicini di casa delle due vittime


Battute finali del processo sul duplice omicidio di Zocca che vede alla sbarra il 58enne Angelo Rainone, principale indagato per la morte dei fratelli Ugo e Brenno Bertarini uccisi a colpi di roncola nella stalla di famiglia. Dopo che in aula è stata ascoltata l’ex moglie dell’uomo ieri nel corso di una nuova udienza sono stati sentiti i testimoni dell’accusa: due anziani zii dei fratelli uccisi, un pizzaiolo che sarebbe intervenuto in occasione di una lite tra l’imputato e la famiglia Bertarini e un vicino di casa delle due vittime. In aula però il pizzaiolo non ha riconosciuto l’imputato come la persona che avrebbe urlato contro la famiglia Bertarini al completo, mentre il vicino di casa, che vive nei pressi dell’azienda agricola dei fratelli uccisi, in parte avrebbe smentito la versione fornita dalla figlia della vittima riguardo la porta della rimessa degli attrezzi, che l’uomo ha dichiarato fosse chiusa. Inoltre ha precisato che nonostante vivesse lì da anni non aveva rapporti con le vittime. La prossima udienza è fissata per venerdì 10 maggio e in quell’occasione saranno ascoltati altri testimoni dell’accusa

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche