Domenica 19 Maggio 2019 | 23:02

SPACCIO AL PARCO, CLIENTE IN FUGA ARRESTATO DOPO UN PERICOLOSO INSEGUIMENTO

I Carabinieri hanno arrestato ieri, a Modena e a Castelnuovo Rangone, uno spacciatore ed un cliente, protagonisti entrambi di due pericolosi inseguimento in auto


I Carabinieri lo hanno arrestato alle 14,30 alla periferia sud della città, dopo un inseguimento di circa mezz’ora in auto nelle vie trafficate della modena, durante il quale un 40 enne residente a Modena, ma tedesco di origine aveva messo in pericolo numerosi automobilisti e pedoni. Pensava di farla franca, fuggendo dal parco XXII aprile dove poco prima i Carabinieri lo avevano visto acquistare una due dosi di eroina da un 22 enne nigeriano, clandestino, spacciatore. L’operazione è scattata subito. Un militare insegue a piedi lo spacciatore e lo blocca, l’acquirente, riesce a raggiungere l’auto e a mettersi in fuga. Scatta l’inseguimento che si conclude con l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale che si aggiunge alla segnalazione come assuntore di sostanze stupefacenti. Poche ore dopo, secondo arresto, sempre al termine di un tentativo di fuga ed un rocambolesco inseguimento. In manette finisce uno spacciatore di 44 enne, marocchino residente a Castelvetro, ma che a Castelnuovo viene colto nel pieno dello spaccio mentre cede una dose di cocaina. Alla vista delle divise fugge a bordo della propria golf. Ma dopo 3 chilometri viene braccato. Ma addosso i militari gliene scovano altre 7 dosi con 250 euro provento di spaccio. Altre dosi e altri 500 euro vengono rinvenute presso la propria abitazione

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche