Martedì 25 Giugno 2019 | 03:27

GIOCO D’AZZARDO, CHIUSE SETTE VIDEOLOTTERY A MODENA

Sono stati resi noti i primi numeri per quanto riguarda la delocalizzazione o la chiusura delle sale slot che si trovano a meno di 500 metri da luoghi sensibili. A Modena hanno chiuso sette dei 21 esercizi ritenuti incompatibili perché troppo vicini a luoghi sensibili


Stretta sulle sale slot e videolottery di Modena e dintorni. Delle 21 attività che si trovano al di sotto della distanza minima di 500 metri dai luoghi sensibili 7 hanno cessato l’attività. Ad altre sette è stato notificato il provvedimento definitivo di cessazione, mentre due hanno fatto richiesta di proroga e si trasferiranno in un altro luogo dopo l’estate. Il percorso di applicazione della legge regionale è iniziato con la mappatura dei luoghi sensibili modenesi, risultati oltre 400. Il gioco d’azzardo patologico è una vera e propria malattia difficile da debellare e che può creare delle gravi dipendenze soprattutto tra i giovanissimi. A Modena il 30% dei ragazzi tra i 15 e i 19 anni gioca d’azzardo, mentre sono 260 le persone che soffrono di questa dipendenza in cura presso i servizi Usl e almeno un centinaio quelle inserite in percorsi d’aiuto alternativi.

Nel servizio l'intervista ad Andrea Bosi, Assessore alla Promozione della cultura della legalità del Comune di Modena;

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche