Venerdì 19 Aprile 2019 | 00:20

SPACCIO E VANDALISMI, NEI PARCHI E’ ALLERTA CONTINUA

L'ennesimo furto al Bar Arcobaleno, un arresto per spaccio al parco Pertini, quattro clandestini denunciati perché da ubriachi disturbavano la quiete pubblica in zona Cittadella e parco Primo Maggio. Sono solo alcuni di una serie continua di episodi che confermano le criticità presenti nelle aree verdi della città


Quinto furto notturno nel giro di 3 mesi ai danni del bar arcobaleno recentemente riaperto al parco XXII aprile nella sua nuova veste di punto città sicura eletto dal Comune. Ignoti hanno forzato la porta e all’interno rubato alcune bottiglie e qualche sacchetto di patatine, ma il segnale preoccupa soprattutto per l’inesorabile sequenza di reati in un luogo che doveva servire proprio a presidio della sicurezza nel parco. Simbolo di parchi che con l’arrivo dell’estate presentano i soliti problemi di ordine pubblico e degrado. Come il parco pertini, insieme al XXaprile, tristemente famoso per lo spaccio. Qui gli agenti della volante hanno immortalato lo spaccio di un 24enne nigeriano, regolare sul territorio nazionale che stava spacciando una dose di marjuana ad un italiano. Alla vista degli agenti l’uomo si è dato alla fuga a bordo della sua bicicletta, ma è stato tradito dalla catena che è caduta e ha arrestato la sua corsa. Bloccato, gli agenti hanno trovato addosso 13 grammi di marijuana e 45 euro provento di spaccio. Parchi deturpati di notte anche in zona cittadella dove nella piccola area verde intitolata al primo maggio 4 stranieri marocchini irregolari sono stati portati in questura e denunciati perché irregolari. In stato di ebbrezza alcolica disturbavano la quiete pubblica

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche