Venerdì 24 Maggio 2019 | 02:58

IL MODENA TORNA IN CAMPO PER SFIDARE IL CLASSE ALLO STADIO BRAGLIA

Dopo una domenica di sosta del campionato, il Modena torna in campo alle 14,30 di oggi allo stadio Braglia per sfidare il Classe. Una vittoria varrebbe l’aggancio momentaneo alla vetta


Vincere per raggiungere momentaneamente al comando la Pergolettese, che posticiperà a mercoledì la sua gara con il Ciliverghe: è questo lo stimolo che si aggiunge oggi ai tanti che il Modena ha già in corpo per coronare l’inseguimento alla capolista. Contro il Classe, ultimo in classifica, una vittoria significherà aggancio, con ulteriore pressione alla Pergolettese in un rush finale che si preannuncia infuocato. Nel Modena che sfiderà il fanalino di coda allo stadio Braglia, con fischio d’inizio alle 14,30, ci saranno due sole assenze: il difensore Dierna non ha recuperato dal suo problema muscolare che lo aveva già costretto a saltare la trasferta di Fiorenzuola, mentre il giovane centrocampista Messori si è qualificato agli ottavi di finale della Viareggio Cup con la Rappresentativa di serie D e martedì sfiderà l’Inter. Nell’undici titolare non dovrebbe esserci alcuna novità rispetto alla gara con il Fiorenzuola che ha preceduto la sosta, anche se Duca cercherà fino all’ultimo di guadagnarsi una maglia dopo aver segnato il suo primo gol in gialloblù proprio nell’ultima trasferta. Piras sarà tra i pali, protetto da una retroguardia a quattro con la coppia Gozzi-Perna al centro e Ndoj e Berni sulle corsie laterali, a centrocampo Loviso dirigerà le operazioni in regia affiancato da Calamai e Rabiu, mentre in attacco Spaviero sarà confermato nel tridente con Ferrario e Sansovini. Come under classe 2000 in panchina ci sarà Di Giorno, insieme a una nutrita schiera di giocatori che si preparano a dare il loro contributo a gara in corso come Montella, Letizia e Ferretti.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche