Lunedì 25 Marzo 2019 | 00:46

SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI, IN MANETTE UN NIGERIANO

Il personale della Squadra Mobile e della Polizia Municipale hanno effettuato un servizio mirato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. In manette un nigeriano colto a spacciare nei pressi della stazione ferroviaria


La zona della Stazione Ferroviaria, Via Gramsci e i Parchi cittadini sono stati al centro del servizio di controllo straordinario, finalizzato alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, che ha portato all’arresto di un cittadino nigeriano di 32 anni. Lo straniero, già conosciuto alle Forze dell’ordine, è stato notato nei pressi della stazione dei treni e gli agenti hanno deciso di tenere sotto controllo i suoi spostamenti. Ed è così che hanno assistito alla cessione di sostanze stupefacenti a diversi giovani. Lo straniero accortosi della presenza della Polizia ha tentato la fuga in sella ad una bicicletta, per poi continuare la sua fuga a piedi verso il parco Novi Sad, dove con non poca fatica e dopo una colluttazione con gli agenti è stato definitivamente bloccato. Il nigeriano è stato trovato in possesso di 54 grammi di marijuana, di 165 euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività di spaccio, e di due telefoni cellulari. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. Il 32enne è stato arrestato e accompagnato in Questura

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche