Mercoledì 17 Luglio 2019 | 22:22

FONDERIE COOPERATIVE, IL CONSIGLIO APPROVA IL PROTOCOLLO: DISMISSIONE ENTRO IL 2022

Le Fonderie cooperative chiuderanno entro il 2022. E’ quanto dichiarato dall’Assessore Anna Maria Vandelli sui contenuti del protocollo tra comune e proprietà approvato dal consiglio comunale


L’Assessora all’urbanistica del comune di Modena ribadisce così il punto fondamentale del protocollo sottoscritto tra Comune e proprietà delle fonderie cooperative di via Zarlati e che definisce il percorso che porterà alla dismissione dell’impianto, entro il 31 gennaio del 2022. Protocollo discusso e approvato oggi a maggioranza oggi pomeriggio dal consiglio comunale.  Dichiarazione che indirettamente risponde ai rappresentanti del Comitato Respiriamo aria pulita oggi presenti in Consiglio e che ieri avevano fatto appello ai consiglieri di votare contro il documento che pur condivisibile nei contenuti avrebbe potuto essere annullato con una semplice comunicazione dell’azienda. Ma su questo punto l’Assessore tranquillizza. Nessuna via di fuga. Il protocollo potrà cambiare solo se interverranno cause di forza maggiore ma nel merito e non negli obiettivi finali sui quali le parte, comune e proprietà, sono impegnate. Ovvero chiusura e sulla bonifica dell’area. Alla fine il documento passa a maggioranza, con il non voto del Movimento 5 stelle il voto favorevole del PD. Nell’opposizione forza italia vota contro ma perché ritiene sbagliato il trasferimento della produzione cosiddetta pesante in altra regione e che poteva rimanere a modena cambiando la tecnologia da carbone ad elettrico.

Nel video l'intervista a:
- Anna Maria Vandelli, Assessore Urbanistica Comune di Modena
- Chiara Costetti, Respiriamo Aria Pulita
- Carmelo De Lillo, Vicecapogruppo PD

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche