Domenica 15 Settembre 2019 | 21:08

SASSUOLO, RIFIUTI TOSSICI NEL TORRENTE FOSSA: 4 PERSONE DENUNCIATE

Un’operazione della Polizia Municipale di Sassuolo ha portato al sequestro di 120 contenitori di rifiuti tossici e pericolosi abbandonati lungo l’alveo del torrente Fossa. 4 persone sono state denunciate


Centoventi contenitori di rifiuti speciali, tossici e pericolosi, sequestrati dalla Polizia Municipale di Sassuolo. Una lunga indagine iniziata il 14 gennaio scorso quando, personale della Polizia Municipale, ha rinvenuto un ingente quantità di rifiuti speciali tra cui smalti, vernici, solventi e lana di vetro, all’interno di contenitori di plastica e metallo abbandonati in un terreno in prossimità dell’isola ecologica di via Regina Pacis e, in parte, depositati all’interno dell’alveo del torrente Fossa. A conclusione delle indagini, durate più di un mese, la Polizia Municipale ha provveduto a denunciare i quattro soggetti alla Procura della Repubblica di Modena per il reato di gestione e deposito non autorizzato di rifiuti pericolosi. Un’attenzione, quella del Comune di sassuolo nei confronti di una migliore pulizia della città, che sarà ulteriormente incrementata in questi giorni.

Nel video l'intervista a Claudio Pistoni, Sindaco di Sassuolo

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche